queer-as-folk.it

Queer as folk (2004) #1

Trasmesso: 18 aprile 2004
Fonte: queer-as-folk.it
Scritto da: Maný
Redatto da: Marcy
Screencaps: Marcy
Galleria fotografica

Brian ha perduto il suo lavoro e si ritrova in difficoltà economiche. Justin gli offre il suo aiuto ma l’uomo rifiuta; Il ragazzo è convinto di riuscire a cavarsela da solo, rifiuta addirittura che Justin gli offra un drink al Babylon, dove stanno trascorrendo la serata.

La madre di Hunter aspetta Ben sotto casa e gli dice che vuole sapere dove si trova il figlio. Ben le risponde che è scappato e non sa dove possa essere andato. La donna non gli crede e gli dice che è sicura che Hunter si trovi con Michael, e che se non torneranno in tempo per la causa sulla custodia farà arrestare Michael.

Emmett torna a casa da Linz e Mel e nota un’orchidea simile a quella che aveva Ted. Le ragazze gli dicono che è proprio quella di Ted e che è stato Lui stessoa dargliela prima di ricoverarsi in clinica per disintossicarsi. Emmett è turbato e le ragazze gli dicono che Ted vuole realmente liberarsi dalla dipendenza dalla droga, e lo invitano ad accompagnarle in clinica a trovare Ted, ma il ragazzo rifiuta.

Nel frattempo Michael si trova in un motel con Hunter e riceve una telefonata da Ben che gli chiede di ritornare a casa. Michael non accetta perché ha paura che Hunter possa essere affidato alla madre.

Brian, Justin, Mel, Linz e Ben si ritrovano al liberty Diner per il pranzo dove trovano Debbie molto preoccupata per Michael, ma Ben la rassicura dicendole che sta bene. Mel si offre di informarsi sull’udienza che riguarda Hunter e Ben accetta.

Debbie rifiuta di far pagare il conto a Brian sapendo delle sue difficoltà finanziare, ma il ragazzo reagisce pagando il pranzo ai suoi amici e dice loro che entro le quattro del pomeriggio sarà di nuovo a capo dela sua azienda.

Ted si trova in clinica ed è il suo turno per parlare alla terapia di gruppo. Il giovane si trova così a raccontare la terribile e degradante esperienza che ha vissuto a causa della sua dipendenza, di come alcuni uomini, con cui aveva partecipato ad un party a base di droga, avessero abusato di lui mentre era sotto l’effetto degli stupefacenti. Esprime a tutti il terrore di aver contratto l’HIV. Alla fine della terapia incontra Emmett, che alla fine ha deciso di andare a trovarlo, mai due finiscono per litigare ed il ragazzo va via nervoso dispiaciuto e turbato, anche a causa della presenza di Blake.

Brian incontra Gardner Vance per un incontro di lavoro ma quando si rende conto che l’uomo lo rivuole con se solo per paura che Brian gli porti via i clienti decide di non accettare.

Dopo aver scoperto che Hunter ha abbordato un camionista per procurarsi dei soldi Michael si chiede se stia ancora facendo la cosa giusta scappando, e decide così di ritornare a casa.

Michael riporta la corvette a Brian ridotta in pessime condizioni e lo ringrazia per avergli prestato la macchina solo perché gli vuole bene.

Brian contatta tutti i suoi vecchi clienti perché ha deciso di aprire una sua agenzia pubblicitaria e tutti appaiono entusiasti di questa sua scelta.

La sera Brian si ritrova con Justin da Woody ed è proprio Justin a scegliere il nome per l’agenzia di Brian “KINNETIK”. I ragazzi poi incontrano Emmett ubriaco che gli racconta di aver incontrato Ted in clinica in compagnia di Blake. Vedendolo molto triste lo invitano con loro al Babylon ma il ragazzo rifiuta.

Michael e Ben si ritrovano soli e dopo aver fatto l’amore, Michael confida al compagno di pensare di aver fatto una cosa stupida a scappare con Hunter ma l’uomo gli risponde che lui ha solo visto un gesto d’amore in quello che ha fatto.

Justin raggiunge Brian al loft e qui incontra sua madre. Scopre così che Brian ha deciso di vendere casa perché tutti i suoi clienti non hanno accettato di passare alla sua nuova agenzia. Justin gli dice che non può vendere il loft, che quella è la sua casa e poi è quello il luogo in cui hanno fatto l’amore la prima volta. Brian gli risponde che non era amore ma Justin non è d’accordo.

Emmett è a casa di Debbie con Vic e sta smaltendo i postumi della sbronza. Vic e Debbie vedendolo così ridotto gli parlano del “Raduno delle fate”, un gruppo di uomini gay che si riuniscono per riscoprire lo spirito della natura. Vic racconta ad Emmett che lui ci andò dopo aver saputo della sua malattia e che fu un’esperienza bellisima e che forse gli potrebbe essere d’aiuto.

Justin mentre passeggia con Linz e Mel racconta alle amiche che Brian si trova in difficoltà finanziare per aver pagato con i suoi soldi gli spot contro Stockwell, e cerca di convincerle ad aiutarlo ma loro dicono che non possono fare nulla perché Brian non accetterebbe mai aiuto, è troppo orgoglioso.

Il giorno dell’udienza per la custodia di Hunter il giudice decide che lui torni con la madre, ma quando Hunter rivela alla madre di essere sieropositivo la reazione incontrollata della donna spinge il giudice a rivedere la sua decisione, e così il ragazzo viene affidato a Ben e Michael.

La sera Justin porta Brian da Woody e qui incontrano tutti i loro amici che hanno organizzato una raccolta fondi per“i cittadini impegnati per la verità”e chiedono a Brian di prendere i soldi. L’uomo alla fine accetta rendendosi conto che questa volta non può fare a meno dell’aiuto dei ragazzi.

La serata finisce con tutti gli amici che ritornano a casa ma purtroppo un ragazzo viene brutalmente picchiato da un gruppo di teppisti perchè gay.




Traduzione a cura dello staff. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione anche solo parziale di questo articolo è vietata previa autorizzazione degli amministratori, e comunque senza i dovuti crediti a queer-as-folk.it